mercoledì 20 dicembre 2017


Fuori ora il videoclip del brano interpretato dall'intensa Elena Faccio "Corpi Fragili". Il testo del brano è stato scitto, in prima stesura, dalla stessa interprete che ha poi trovato nuova vita grazie al  compositore Nico Pistolesi. Elena Faccio in questo brano si "mette a nudo" scoprendo e dichiarando apertamente la sua malattia (la fibromialgia) ma con una chiave di rivincita ... con "delle parentesi da chiudere ed altre da aprire". Quanto può essere fragile un essere umano e quanto può trovare dentro se stesso la forza di continuare a vivere una vita a colori? La melodia è trascinante e cullante, la voce di Elena dolce e leggermente graffiante, le parole forti ed intense. Dopo quasi due anni è stato creato il videoclip, girato nei pressi di Roma, ed è stato presentato in anteprima durante il convegno organizzato dall'ONPS, presso la Camera dei Deputati "Nutrizione, stili di vita, prevenzione a tutela e garanzia della salute" in cui Elena è stata la testimonial per la Fibromialgia.


Produzione : #ProduzioniWhynot? (produzione artistica e vocal coach David Pironaci)
Musica e arrangiamento : #NicoPistolesi
registrazione : #AbbeyredStudio - Simone Durante
Ufficio stampa : #Differevent - Sara Lauricella
Riprese con drone : #EmanueleTetto
Regia e montaggio : #WebliveProduction - Stefano Manduzio

Riprese con drone : #EmanueleTetto
....."Chiedere una mano non è un segno di debolezza, ma di umanità"

Corpi Fragili

Le tue parentesi da vivere,
ricreo le nostre regole,
mi hai vista senza luci piangere,
funziono a fermo immagine,
di certo segni non ne avrò,
sul corpo mio mai..

Di lei non mi perdonerai,
ci sono corpi fragili,
colori e nuove immagini,
dipingo le parentesi..

Ritrovo i nostri primi abiti,
le bombe son cadute ormai,
decisa mi ritrovo a dirti che,
avrei bisogno di essere,
appesa ancora per un po’,
mi troverai no..

Di lei non mi perdonerai,
ci sono corpi fragili,
colori e nuove immagini,
dipingo le parentesi..

Rincorreremo i nostri sogni e tu,
non mi vedrai che fare spazio in me..
distinguer le tue cose dalle mie,
avrai un altra porta chiusa in me..

Di lei non mi perdonerai,
ci sono corpi fragili,
colori e nuove immagini,
ho chiuso le parentesi..
ho chiuso le parentesi..
ho chiuso le parentesi

“Brano dedicato alla Fibromialgia, la malattia del dolore o malattia invisibile. Vi racconto di una parte di me, una malattia che non riceve le giuste considerazioni, che a noi fibromialgici ci consuma dall’interno senza farsi vedere, sfidando la nostra resistenza, la nostra forza e la nostra vita in relazione al mondo che ci circonda. Chiedere una mano non è un segno di debolezza, ma di umanità". Video presentato al Seminario degli studi sulla nutrizione presso la Camera dei Deputati di ONPS.”

Nessun commento:

Posta un commento